ABBANDONARSI ALLA QUIETE - 1/2

Cosi la critica:

E’ molto raro, soprattutto nell’attuale stagione del cinema italiano, che un’opera prima riveli tanta padronanza del mezzo tecnico e un così persuasivo rapporto tra forma e contenuto. Pure rendendo visibilmente omaggio alle tematiche e allo stile di Antonioni, il film possiede una bella maturità di linguaggio, una grande sincerità d’ispirazione ed un buon retroterra culturale.

...
Ottima la fotografia. Ma colpiscono soprattutto il gusto dell’inquadratura, per cui Petrocchi carica spesso d’emozione le immagini e la densità della rappresentazione.

Sposando
l’espressività del visivo alla funzionale sobrietà del parlato, Roberto Petrocchi ci dà un film davvero interessante e tale da rivelare un talento naturale che potrà dare un sensibile contributo al ricambio generazionale del cinema italiano.

       Giovanni Grazzini - Corriere della Sera


 



Tra i pregi del film, rilevante è la qualità figurativa, che riesce a superare anche le limitazioni del mezzo tecnico - le riprese in Super 8 - e del budget: nella scelta e nella costruzione delle immagini, l’autore mette in mostra ottime doti d’inventiva ed una matura capacità realizzativa Nello sviluppo del tema, sono da apprezzare alcune soluzioni d'interessante originalità.

                      Enrico Rossetti - L’Espresso

Film a soggetto molto particolare questo scritto e diretto dal giovane regista Roberto Petrocchi, in quanto più che di una vicenda vera e propria con evolversi di fatti ed avvenimenti, siamo di fronte ad un’opera di riflessione, di analisi, ricca d’introspezione psicologica.

Film di suggestioni che rivela nel giovane regista un gusto notevole per l'inquadratura, una felice predisposizione per il dettaglio, per il particolare, retaggio della sua trascorsa esperienza di documentarista.

Se il tema prescelto è quanto mai arduo per un regista d’esordio qual’è Petrocchi, le soluzioni stilistiche a cui perviene sono tutte valide.   

                              Luigi Saitta - Il Tempo
 

        
Copyright© 2008/  - Tutti i diritti riservati  -  Realizzazione grafica by Romapress                 CONTINUA A PAG.2